Caldaie a biomassa

Le caldaie a biomassa sono caldaie alimentate con combustibile di origine naturale. I combustibili a biomassa sono tipi di residui derivanti da coltivazioni agricole, dalla attività industriali della lavorazione del legno e della carta, dalla deforestazione, dagli scarti di origine biologica, dai rifiuti di tipo urbano e da tu...

Caldaie a biomassa

Le caldaie a biomassa sono caldaie alimentate con combustibile di origine naturale. I combustibili a biomassa sono tipi di residui derivanti da coltivazioni agricole, dalla attività industriali della lavorazione del legno e della carta, dalla deforestazione, dagli scarti di origine biologica, dai rifiuti di tipo urbano e da tutto ciò che si può trasformare in energia elettrica sia in maniera diretta che mediante specifici trattamenti. Le caldaie a biomassa possono essere alimentate con tre diverse tipologie di combustibili come:

  • Pellet (scarti di legno lavorati in cilindretti pressati)
  • Cippato (pezzettini di legno, noccioli di pesca, sansa ed altri residui vegetali secchi e lavorati) 
  • Legna 

migliori caldaie italiane a biomassa
L'acquisto di una caldaia a biomassa viene premiato mediante detrazione fiscale per ristrutturazioni e detrazione per risparmio energetico. Questo perchè una caldaia a biomassa è ecologica, non inquina ed ha un alto rendimento calorico.

Bagno & Casa Shop, rivenditore di caldaie, offre un servizio vendita di caldaie online per qualsiasi esigenza del cliente. Nel nostro catalogo puoi trovare le migliori caldaie italiane in circolazione per riscaldare qualsiasi metratura con la massima efficienza al minimo consumo grazie al risparmio energetico di cui le nostre caldaie sono dotate. 

Stai ristrutturando casa ? Richiedi un preventivo personalizzato e accedi alla agevolazione fiscale del 2018 per ristrutturazione.
Scopri come risparmiare grazie alla detrazione fiscale per ristrutturazione contattandoci.

CONTATTA

Altro

Caldaie Non ci sono prodotti in questa categoria.

Sottocategorie

  • Caldaie a pellet

    CALDAIE A PELLET

    Le caldaie a pellet rappresentano una soluzione alternativa ed innovativa per il riscaldamento di un ambiente domestico, civile o industriale.
    Con il termine caldaia si fa riferimento ad un vero e proprio impianto di riscaldamento alimentato da un combustibile naturale proveniente dagli scarti della lavorazione del legno: il pellet.

    Le principali caratteristiche che devono possedere le caldaie a pellet e i vantaggi sono:Caldaie a pellet termoboiler

    - efficienza elevata con rendimento superiore al 90% per garantire un basso consumo di combustibile
    - funzionamento automatico sia per il caricamento pellet, sia per il bruciatore e per la raccolta della cenere
    - presenza di scambiatori di calore per migliorare lo scambio termico
    - robustezza del corpo caldaia
    - compattezza delle dimensioni
    - elevati standard di sicurezza ed affidabilità di funzionamento
    - completa automazione con possibilità, per alcuni modelli, di inserire un apposito dispositivo per il controllo da remoto utilizzando il proprio smartphone
    - installare una caldaia a pellet non necessita di fare cambiamenti all’ impianto di riscaldamento già in uso
    - semplicità di utilizzo
    - notevole risparmio annuale per il riscaldamento dell' abitazione e la produzione dell' acqua calda sanitaria rispetto a metano, gasolio e gpl
    - il pellet è un combustibile ecologico e facilmente reperibile

    CALDAIE A PELLET

    L’acciaio è il materiale con cui generalmente sono costruite le caldaie a pellet poiché è molto resistente alle alte temperature.

    Le caldaie per uso civile sono nella maggior parte dei casi costruite a tubi di fumo, cosi dette proprio perché i fumi caldi dovuti alla combustione del pellet vengono incanalati in un fascio tubiero immerso in acqua, che viene quindi scaldata per convezione.
    Il focolare o bruciatore viene alimentato dal basso in modo da permettere al combustibile di avanzare con regolarità.
    La manutenzione deve essere effettuata ad intervalli di tempo regolari che vengono indicati nelle apposite istruzioni d’uso del modello selezionato.

    Per quanto riguarda le ceneri prodotte dalla combustione del pellet, chi adotta un impianto con caldaia a pellet, dovrà effettuare la regolare pulizia e lo smaltimento delle ceneri che vengono raccolte in un cassetto apposito che va svuotato; questo per garantire sempre elevate prestazioni ed evitare malfunzionamenti della caldaia.

  • Caldaie a legna

    CALDAIE A LEGNA

    Le caldaie a legna utilizzano come combustibile la legna e vengono installate principalmente da chi abita in zone dove la legna è facilmente reperibile e che hanno possibilità e spazio per il suo stoccaggio. La legna è stata uno dei primi combustibili alternativi e in particolare l’uso delle caldaie a legna è prevalentemente indicato per abitazioni singole o anche palazzine multi famigliari con impianto centralizzato. La tipologia di caldaia più prodotta è quella delle caldaie a fiamma inversa o rovesciata. Con il termine caldaia a fiamma inversa viene indicata la fiamma che, invece di svilupparsi verso l’alto, si sviluppa verso il basso; anche per questo motivo le caldaie a legna a fiamma inversa hanno la carica del combustibile nella parte superiore della stessa e si può caricare il focolare al massimo senza che la legna bruci tutta contemporaneamente. caldaie-a-legna

    Qui di seguito riportiamo alcune caratteristiche che spiegano il funzionamento e i vantaggi di un' installazione di una caldaia a legna:

    - Le caldaie a legna presentano un grande vano di carico legna / cippato.
    - Camera di combustione realizzata appositamente per garantire prestazioni elevate con consumi ridotti.
    - Attraverso la centralina viene controllata la ventilazione a tiraggio elettronico.
    - Al suo interno viene inserita una sonda lambda che è un sensore che controlla il funzionamento a modulazione tramite microprocessore.
    - Aspirazione dei gas di combustione senza fiamma che impedisce la fuoriuscita dei fumi.
    - Notevole risparmio annuale per il riscaldamento dell' abitazione e la produzione dell' acqua calda sanitaria rispetto a metano, gasolio e gpl.
    - La legna è un combustibile ecologico e facilmente reperibile

    Le caldaie a legna devono essere caricate con legna di un formato adatto per essere contenuta al meglio nel vano di carico e deve essere ben asciutta e secca. Nella camera di combustione avviene il processo di gassificazione, la legna cioè arde e brucia quasi completamente emettendo pochi scarti.
    Il processo di combustione può essere controllato dall’utente in base alle proprie esigenze di riscaldare gli ambienti e la continuità del funzionamento della caldaia è garantito da un controllo automatico elettronico gestito da un apposito microprocessore e dalla presenza di un sensore a sonda Lambda.
    Per la realizzazione delle caldaie a legna, oltre all’ acciaio, vengono utilizzati anche metalli quali ghisa e alcune variazioni dell’acciaio che, grazie a un processo di vetrificazione, presentano alta resistenza alla corrosione e un' alta affidabilità nel tempo.

  • Caldaie industriali